• Il carrello è vuoto!
  • Showing 1–12 of 15 results

New
A partire da: 19.90 ogni 2 mesi
deserto-del-gobi
Deserto del Gobi
deserto-sonora
Deserto Sonora

Una scatola di cactus ogni due mesi.

Abbonamento Deserto di Sonora:

13 cactus Ø 5,5 cm

5 cactus rari Ø 5,5 cm

4 cactus Ø 12 cm

Abbonamento Deserto dei Gobi:

18 cactus Ø 5,5 cm

8 cactus rari  Ø 5,5 cm

7 cactus rari  Ø 10 cm

1 terriccio per cactus

1 lapillo vulcanico

1 confezione 200 gr di fertilizzante

New
16.0025.00
vaso-in-plastica
Vaso in plastica
vaso-stondato-bianco
vaso stondato bianco

L’Aphelandra si farà amare per le sue foglie e per i suoi fiori.

LUCE:

L’aphelanda ha bisogno di un ambiente molto luminoso, ma va tenuta lontana dai raggi diretti del sole.

TEMPERATURA:

La temperatura non deve mai essere inferiore ai 18 gradi altrimenti la pianta potrebbe perdere le foglie e rishcierebbe di non fiorire, d’estate ben tollera temperature fino a  28 gradi.

Cercate di pulire le sue foglie una volta ogni 15 giorni.

Se vuoi il vaso bianco in ceramica, aggiungilo dal menù a  tendina.

Sale
8.5013.00
vaso-bianco-in-ceramica
vaso bianco in ceramica
vaso-in-plastica
Vaso in plastica

H 10 cm Ø 7 cm

La Begonia maculata è una sempreverde tropicale diventata ormai una vera star nel mondo delle piante.

E’ amata come pianta da appartamento grazie alle sue foglie ricoperte da pois bianchi, le foglie sono di forma irregolare e  la pagina inferiore presenta un rosso intenso. La Begonia ama le case luminose e teme gli ambienti secchi, fate attenzione a non eccedere con l’acqua ma non lasciate che il terreno sia completamente secco.

 

In estate può essere posizionata all’esterno, su un un balcone o un terrazzo, ma fate attenzione che non le arrivino i raggi diretti del sole.

Non posizionate la vostra begonia in un punto della casa in cui arrivano correnti fredde, gli sbalzi di temperatura potrebbero danneggiare gravemente la pianta.

26.0039.00

La Begonia maculata è una sempreverde tropicale diventata ormai una vera star nel mondo delle piante.

E’ amata come pianta da appartamento grazie alle sue foglie ricoperte da pois bianchi, le foglie sono di forma irregolare e  la pagina inferiore presenta un rosso intenso. La Begonia ama le case luminose e teme gli ambienti secchi, fate attenzione a non eccedere con l’acqua ma non lasciate che il terreno sia completamente secco.

 

In estate può essere posizionata all’esterno, su un un balcone o un terrazzo, ma fate attenzione che non le arrivino i raggi diretti del sole.

Non posizionate la vostra begonia in un punto della casa in cui arrivano correnti fredde, gli sbalzi di temperatura potrebbero danneggiare gravemente la pianta.

 

 

17.00

Quindi le piante viaggiano eccome, sono tra le specie migratorie più attive.

Persino il basilico, che vediamo sulle nostre tavole da sempre, è stato portato in Europa dall’India ai tempi di Alessandro Magno e fino al XVIII secolo è stato guardato con sospetto e ritenuto un veleno.

Quello che è interessante sottolineare è che, a prescindere dalle specie coltivate, moltissime piante che oggi riteniamo parte della nostra flora nativa non lo sono affatto, essendo originarie di aree spesso molto lontane. Perché quindi insistiamo a definire invasive tutte quelle piante che con grande successo riescono ad occupare territori nuovi? A ben vedere, le piante invasive di oggi sono la flora nativa del futuro, così come le specie invasive del passato sono oggi parte fondamentale dei nostri ecosistemi. Mi piacerebbe che questo concetto fosse chiaro: le specie che oggi consideriamo invasive sono le native di domani. Avere sempre presente questa regola impedirebbe delle stupidaggini intese a limitarne l’espansione.

Stefano Mancuso, L’incredibile viaggio delle piante

 

Sale
84.00 74.00

Questo prodotto può essere spedito solo nel comune di Milano, tutti gli ordini in zone limitrofe verranno annullati.

I terrarium sono giardini in miniatura, quasi completamente autonomi, perfetti per chi ama e rispetta la natura al punto da volerne godere anche in casa. L’ambiente creato dalle piantine, da elementi minerali e da micro organismi ricrea esattamente il ciclo naturale fondamentale al benessere degli esseri vegetali al suo interno.

Hanno bisogno di pochissima manutenzione, vi basterà osservarli e controllare che il livello di umidità all’interno del contenitore sia sufficiente a creare condensa su un terzo delle pareti.

1 2
Open chat