• Showing 1–12 of 35 results

Sale
12.00

La aglaonema è una pianta da interni molto diffusa negli appartamenti di tutto il mondo, è molto facile da coltivare e richiede poca luce. La aglaonema, infatti, è una pianta da vaso resistente e che si adatta facilmente alle condizioni presenti nelle nostre case, alcuni la definiscono una pianta Vampiro .

L’habitat naturale dell’aglaonema è la foresta pluviale del sud est asiatico quindi un clima caldo e  umido.

È la pianta adatta a una casa senza luce.

In natura l’aglaonema colonizza il sottobosco della foresta, quindi vive in un ambiente con luce filtrata e alta umidità.

Consigliamo questa pianta a  tutti coloro che hanno voglia di una pianta resistente che non riservi sorprese.

Ø 14 cm h 30/40cm

8.2015.00
vaso-bianco-in-ceramica
vaso bianco in ceramica
vaso-in-plastica
Vaso in plastica

L’asplenium è una felce facilissima da tenere:

  • Calcolate che in natura è una pianta di sottobosco quindi l’ombra è la posizione ideale.
  • Ricordatevi  che le temperature medie ottimali sono intorno ai 18°C e devono stare lontane dalle correnti d’aria.
  • Teme l’aria molto secca quindi fate attenzione d’inverno ai caloriferi.
8.0012.00
con-vaso
con vaso
senza-vaso
senza vaso

La Ctenanthe è una pianta molto scenografica che durante le ore notturne avvicina le foglie posizionandole in verticale, per poi rilassarsi al mattino seguente. E’ una pianta da appartamento perfetta nelle case luminose, infatti apprezza la luce e le temperature piuttosto miti, sempre intorno ai 18°.

Come tutte le piante tropicali ama particolarmente l’umidità quindi è fondamentale garantirle una buona dose di acqua e sopratutto nebulizzare frequentemente le foglie. Attenzione a non esagerare con le bagnature perche le radici potrebbero risentirne.

La Ctenanthe fa parte della grande famiglia delle piante depura aria, un’alleata nella lotta contro l’inquinamento domestico.

  • Ambiente luminoso ma evitare la luce diretta
  • Temperatura ideale: 18 °C
  • terreno umido, evitando i ristagni idrici
  • frequenti nebulizzazioni
  • Pianta depura aria

Ø 6 cm, H 8 cm

 

16.00

La ceropegia fa parte della famiglia delle succulente ed è originaria dell’Africa, del Madagascar e di parte dell’Australia. Ha un portamento ricadente e i suoi rami esili e di color porpora possono arrivare a 90cm di lunghezza. I lunghi rami sono decorati da deliziose foglioline cicciottelle a forma di cuore , sono di un bel verde intenso con striature argentee. La ceropegia è sicuramente una pianta ornamentale molto delicata ed elegante con un alto potere ornamentale. E’ piuttosto facile da tenere basterà non eccedere mai con l’acqua, in effetti teme moltissimo il marciume radicale,regolandosi con le bagnature solo quando il terreno risulterà del tutto asciutto. Inoltre non bisogna mai posizionarla alla luce diretta del sole. In effetti la ceropegia ha anche una grande capacità adattiva e preferisce i luoghi di mezz’ombra, ma tollera bene anche quelli più ombrosi.

Sale
16.00

La Ctenanthe è una pianta molto scenografica che durante le ore notturne avvicina le foglie posizionandole in verticale, per poi rilassarsi al mattino seguente. E’ una pianta da appartamento perfetta nelle case luminose, infatti apprezza la luce e le temperature piuttosto miti, sempre intorno ai 18°.

Come tutte le piante tropicali ama particolarmente l’umidità quindi è fondamentale garantirle una buona dose di acqua e sopratutto nebulizzare frequentemente le foglie. Attenzione a non esagerare con le bagnature perche le radici potrebbero risentirne.

La Ctenanthe fa parte della grande famiglia delle piante depura aria, un’alleata nella lotta contro l’inquinamento domestico.

 

Ø 12 cm, H 30/40cm

 

1 2 3
Open chat